Torta Cheesecake alle fragole

“Sei in ritardo”, fu il commento critico di Laura, quando sua sorella entrò in sala da pranzo.  “Pensavo avessi deciso di restare fuori con Bernard e i suoi amici americani. Hai preso la cheesecake?”

Clare diede un colpetto alla scatola che aveva appoggiato sul tavolo. “Ho perso il traghetto”, disse, quasi scusandosi,  perché voleva calmare Laura.  Non che sua sorella avrebbe accettato una scusa qualsiasi. Che cosa c’era di più importante di rientrare in orario per i pasti? Era facile fingere indifferenza per il cibo come faceva Clare, ma Laura avrebbe proprio voluto vedere come avrebbe fatto a sopravvivere senza! E glielo aveva anche detto. Diverse volte.

“Pensavo che Bernard ci avrebbe invitato a conoscere i suoi amici”, mentì, in tono ostile, tagliando il nastrino della scatola della torta. (Da “Gli sguardi addosso” di Elizabeth Harrower)

La ricetta

Ingredienti

Per la base: 100 g di biscotti secchi (tipo digestive), 30 g di burro.

Per la crema: 250 g di yogurt greco, 50 g di ricotta, 2 cucchiai di miele.

Per la salsa di fragole: 150 g di fragole, 60 g di zucchero di canna grezzo, 1 bustina di agar agar (20 g).

Preparazione (10 minuti + 2 ore)

In un mixer raccogli i biscotti con il burro fuso, fai frullare e distribuisci su una tortiera, livellando con un cucchiaio.

In una ciotola mescola lo yogurt con la ricotta e il miele, versa il composto sulla base di biscotti.

Lava le fragole,  togli il picciolo, taglia a tocchetti, metti in un pentolino con lo zucchero grezzo di canna e l’agar agar in polvere,  fai bollire per 3 minuti. Versa la salsa di fragole sopra la crema di yogurt.

Metti la torta fredda in congelatore per due ore.

Su “Gli sguardi addosso”

Ringrazio mia sorella che mi ha fatto leggere questo romanzo di un’autrice che non conoscevo, sulla vita di due sorelle, Laura e Clare, legate in modo indissolubile dalla perdita del padre. La madre rimasta vedova se ne torna in Inghilterra e lascia le ragazze orfane ad arrangiarsi in quel di Sidney. La più grande, oberata dalla responsabilità di badare alla sorella piccola, rinuncia alle sue ambizioni e si accontenta di sposare il suo datore di lavoro, un personaggio dispotico, crudele e alcolizzato. Sullo sfondo di questa storia infelice, la luce vivida della cittadina australiana, tagliente e senza scampo.

Ti potrebbero interessare anche:

Un pensiero riguardo “Torta Cheesecake alle fragole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.