La ricetta della pasta frolla per la crostata perfetta

Qual è il segreto per una crostata perfetta?

La pasta frolla è la prima cosa, dipende tutto da lei. Ho fatto delle prove, per cercare di ottenere la ricetta della frolla per la crostata perfetta, ho fatto la frolla con il burro e con l’olio…

Alcune regole generali che devi sapere

1. La temperatura delle uova e del burro: non devono essere freddi di frigo ma a temperatura ambiente.
2. Impastare velocemente gli ingredienti per non scaldare il burro e perdere l’elasticità; far riposare l’impasto in frigo per almeno mezz’ora.

E ora veniamo alle ricette!

Crostata classica con uova e burro

Ingredienti: 250 g di farina a grano tenero, 2 uova intere, un pizzico di sale, 100 g di zucchero, 100 g di burro non freddo, un cucchiaio di buccia di limone non trattato.

Per questa crostata ho usato la planetaria. Ho messo tutti gli ingredienti nella ciotola e azionato l’impastatrice finché non si è formato l’impasto. Importante mettere la buccia di limone altrimenti questa frolla ha troppo odore di uovo.
Ho fatto riposare la frolla in frigorifero per due ore, ho tolto dal frigo, steso su un ripiano infarinato con il mattarello a uno spessore di 1 cm, ricavato un disco di pasta che ho messo in una tortiera imburrata. Ho bucherellato la superficie della pasta con la forchetta, ho distribuito sopra una crema di cioccolato e tofu che ho voluto provare.
Ho ricavato delle striscioline di pasta che ho messo sopra la crema per formare il reticolo della crostata.
Ho infornato a 180 gradi per 30 minuti.
Ho tolto la crostata dal forno e lasciato raffreddare.
Devo dire che sono stata soddisfatta del risultato.
Voto: 8

Crostata con frolla all’olio extravergine

Ingredienti: 2 uova, 100 g di zucchero, 100 ml di olio extravergine di oliva (3 cucchiai abbondanti), 250 g di farina di grano duro, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di lievito per dolci, la buccia grattugiata di un limone non trattato.

Per preparare questa frolla all’olio extravergine il procedimento è lo stesso della frolla con il burro: si setaccia la farina in una ciotola, si fa un buco in mezzo dove si rompono le uova e si mettono gli altri ingredienti.  Ho impastato con le mani, dapprima si formano delle briciole ma poi l’impasto lega e si forma un panetto. A quel punto ho avvolto la frolla nella pellicola da cucina e lasciato riposare un’ora, prima di stendere la pasta frolla con il mattarello sul ripiano del marmo infarinato. Ne ho fatto una crostata alla crema di limone. Una valida alternativa alla pasta frolla al burro.

Voto: 7.

La pasta frolla all’olio si può preparare anche con olio di semi di arachide o girasole.

Nella foto crostata con crema al cioccolato.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.